Lo Szimpla, il locale ungherese baluardo del recycling
7 Mag 2018
I locali Pet-friendly: il nuovo trend della ristorazione
17 Mag 2018
Mostra tutto

Il tempo e lo spazio alla base dei nuovi Concept Store

Spazio e tempo sono concetti ormai rivoluzionati.

Con la diffusione di internet e l’avanzamento delle nuove tecnologie, entrambi hanno subito una mutazione repentina.

Lo spazio ha ridefinito i propri confini, accorciando le distanze.

Mentre il tempo si è accelerato, facendo sì che i giorni, i mesi e addirittura gli anni, volino inesorabilmente.

Anche in ambito commerciale questi due concetti sono diventati particolarmente importanti.

Lo spazio ed il tempo sono i protagonisti di molti Concept Store nati negli ultimi anni.

Se avete sentito parlare di coworking, sapete bene a cosa ci riferiamo.

I locali in cui si applica il coworking sono destinati ai lavoratori “nomadi”, quelli che hanno bisogno di un spazio lavorativo, spesso provvisorio e lo condividono con chi ha la stessa esigenza.

L’evoluzione di questo modus operandi ha creato progetti come Cowo. Una piattaforma che consente di visionare tutti gli spazi registrati sul network e documentarsi sulle possibilità che gli ambienti offrono, in termini di servizi, prezzi, community, progetti ed eventi.

Un altro esempio è quello di Impact Hub. Una vera è propria Community internazionale, presente in tutto il mondo, che offre postazioni di lavoro in ambienti condivisi, sia per singoli che per team.

Inoltre, è possibile adibire la location per eventi e corsi di formazione. Quella di Impact Hub è una comunità localmente connessa e integrata a livello globale, fatta di aziende, organizzazioni ed individui.

Interessante è anche il caso dell’Officina del Volo. Una location plurifunzionale situata a Milano, presso l’ex-officine aeronautiche Caproni.

All’interno si possono organizzare eventi aziendali e privati: mostre, sfilate di moda, programmi televisivi (MasterChef è uno tra questi) e la ripresa di cortometraggi, serie televisive o film. Insomma, un luogo ideale per dare libero sfogo all’universo della creatività e della comunicazione.

La bellezza architettonica della location e i suoi 1500 mq, uniti alla sua versatilità, hanno fatto sì che questo progetto tutto italiano riscontrasse un successo enorme.

Oltre allo spazio, anche il tempo ha assunto un ruolo centrale in alcune tipologie di locali.

Parliamo di quelli che basano il loro successo su uno slogan come questo:

“Paghi solo il tempo, tutto il resto è gratis!”

Quindi “il tempo è denaro” non è più solo un modo di dire, ma una realtà vera e propria.

Nel mondo sono diverse le attività che si fondano su questa filosofia e una di queste si trova proprio a Roma.

Si chiama Anticafé e l’idea giunge dalle menti di tre giovani, due ucraini e un italiano, che hanno deciso di riproporre anche nel nostro Paese la formula di successo già sperimentata a Parigi.

Nella capitale francese il famoso locale pay-per-minute, lo Ziferblat, segue esattamente lo stesso concept: è la prima rete europea di spazi di condivisione in cui si paga in base a quanto si occupa il tavolo.

Uno spazio concepito sull’onda del coworking, dove è possibile usufruire di una molteplicità di servizi: bevande, cibo, wifi ad alta velocità e una ludoteca con giochi da tavolo.

Tutto completamente gratuito, tempo di permanenza a parte.

Un’oasi di tranquillità e concentrazione, una vera e propria svolta per studenti in crisi, lavoratori indefessi, colleghi, turisti curiosi, amici, amanti e adulatori del Free-WiFi o dell’All You Can Eat.

Idee come quelle di cui abbiamo parlato, che in molti casi nascono dalla necessità di tamponare gli effetti di una crisi dilagante, creano in realtà dei progetti di un valore inestimabile.

Noi di Gruppo Bang ammiriamo questo tipo di progetti, perché dietro di essi ci sono imprenditori all’avanguardia e dal grande coraggio.

Se hai idee innovative o vuoi rimettere in gioco la tua attività, possiamo darti una mano.

info@gruppobang.com